a-newyork.com
☰ Menù di sezione

Guida LA GUIDA

Brooklyn Bridge

Percorso dedicato a quello che probabilmente è il ponte più famoso del mondo, questo itinerario porta anche alla scoperta di una piccola parte di Brooklyn e alcuni dei moli del quartiere dai quali si hanno delle viste molto belle su Manhattan e sulla baia.

La scheda

Luoghi da visitare
Il Brooklyn Bridge ovviamente, ma anche il municipio di Brooklyn, alcune tipiche vie con le classiche case in mattoni rossi e i moli con le viste su Manhattan. Ce poi un punto di vista insolito sul Manhattan Bridge dal quale, attraverso il pilone del ponte, si vede in lontananza l’Empire State Building.
Cultura
L’itinerario è dedicato quasi esclusivamente al ponte di Brooklyn ma offre comunque la possibilità di visitareil New York Transit Museum e la Brooklyn Historical Society, che si trovano non lontano dal Brooklyn Borough Hall.
Food & shopping
All’inizio dell’itinerario c’è Shake Shack, un fast food che propone dei buoni hamburger, quindi su Montague Street alcuni negozi e altri punti di ristorazione come Chipotle Mexican Grill. Infine nei pressi del ponte, lato Brooklyn, ci sono la Brooklyn Ice Cream Factory e altri ristorantini.
Lunghezza e durata percorso senza visite
6 km - 1h30'-2h00'

La mappa

Mappa creata con Google Maps

Itinerario

Metro: 2, 3, 4, 5 (Borough Hall); R (Court St.); A, C, F, R (Jay St – MetroTech)
Il piccolo parco che si trova di fronte il Brooklyn Borough Hall è il punto di partenza di questo insolito itinerario. Da qui si va su Montague St. una via dove c’è la St Ann & the Holy Trinity Church, una chiesa costruita in stile gotico e varie attività commerciale, tra queste la sede di un’agenzia della Citi Bank che si trova in un piccolo edificio che ricorda un tempio dell’antica Grecia. Ancora avanti fino a girare a sinistra su Hicks St. una piccola via residenziale con le classiche case a schiera in mattoni rossi e la piccola stazione dei vigili del fuoco Engine 224. Ora a destra su Atlantic Ave. fino a raggiungere Pier 6 per poi attraversare il piccolo parco sul molo fino a raggiungere la baia dove si vede Governors Island e il Downtown di Manhattan. Ora si costeggiano tutti i moli fino a raggiungere Pier 1 dove conviene attraversare il piccolo boschetto per avvicinarsi nuovamente al fiume per vedere ancora più da vicino il sud di Manhattan e il Brooklyn Bridge, per poi scorgere in lontananza la sagoma della Statua della Libertà. Adesso passando sotto il ponte si cammina su Water St. fino a Washington St. Su questa via si ha una particolare e bella vista sul ponte di Manhattan. Incorniciato da due edifici in mattoni rossi si vede uno dei due grandi piloni di sostegno del Manhattan Bridge attraverso il quale si scorge in lontananza l’Empire State Building. Camminando in direzione opposta al ponte su Washington St. si raggiunge Front St. Qui a destra fino ad arrivare sotto il ponte di Brooklyn dove delle strette scale permettono di salire sulla Brooklyn Bridge Promenade, la via pedonale che attraversa il ponte. Qui si deve fare un po’ di attenzione perché questo percorso pedonale è condiviso con la pista ciclabile e i ciclisti locali si arrabbiano se viene invaso il loro percorso.
Ora si inizia ad attraversare il ponte e se è piaciuta la vista dell’Empire State Building attraverso il ponte di Manhattan c’è un’altra bella foto da fare. Prima di arrivare al primo pilone del Brooklyn Bridge osservate quello del Manhattan Bridge, questa volta il più vicino a Manhattan. C’è un momento che si vede ancora l’Empire State Building attraverso esso, ma questa volta nella parte superiore del ponte. Alla fine della camminata sul ponte si gira a sinistra costeggiando il Municipio di New York per terminare l’itinerario nel parco di fronte, il City Hall Park.
Metro: 2, 3 (Park Place); R, W (City Hall); 4, 5, 6 (Brooklyn Bridge-City Hall); J, Z (Chamber St.)

Torna in alto