a-newyork.com
☰ Menù di sezione

Guida LA GUIDA

Harlem - Morningside Heights - Upper Manhattan

Da sempre considerato il cuore della comunità Afro-americana della città, Harlem nel corso degli ultimi anni ha vissuto una progressiva trasformazione con il recupero di aree degradate e l’arrivo di residenti appartenenti ad altre etnie attirati tra l’altro dai bassi costi immobiliari. Particolarmente significativo fu l’arrivo nel 2001 di Bill Clinton, che terminato il suo secondo mandato di Presidente degli Stati Uniti, scelse Harlem come quartier generale della sua Clinton Foundation. La fondazione ha però spostato nel 2011 quasi tutti i suoi uffici nel Theater District.
Oggi nel quartiere ci sono gallerie d’arte, ristoranti di tendenza oltre a catene commerciali quali Starbucks, McDonald's, Whole Foods, supermercato noto per i suoi prodotti organici e di qualità, Champs, Modell’s, Gap e molti altri.

La scheda

Luoghi da visitare
La caratteristica che unisce i luoghi da visitare ad Harlem è il loro legame con la storia del quartiere e quello della comunità Afro-americana. Primo fra tutti il famoso teatro Apollo, c’è poi la “turistica” Abyssinian Baptist Church, nota per i suoi cori Gospel, la zona di Strivers' Row, con le sue case a schiera e Hamilton Grange National Memorial, la casa di Alexander Hamilton, uno dei padri fondatori degli Stati Uniti.
Nella zona di Upper-Manhattan c’è la Morris-Jumel Mansion, una residenza costruita nel 1765 da un ufficiale militare britannico e utilizzata come quartier generale per entrambe le parti nella rivoluzione americana e Sylvan Terrace, un gruppo di case a schiera di fine ‘800.
Cultura
Lo Schomburg Center e lo Studio Museum in Harlem, sono dedicati all'arte e alla cultura nera. Nella zona di Upper Manhattan ci sono l'Hispanic Society of America e dal The Met Cloisters, sezione distaccata del Metropolitan Museum of Art dedicata all'arte medievale.
Food & shopping
L’arteria principale per lo shopping è 125th St.
Lunghezza e durata (senza visite)
8 km - 1h45’-2h30’

La mappa

Mappa creata con Google Maps

Itinerario

L’itinerario descritto esclude la parte più a nord di Upper Manhattan. Questa può essere raggiunta con la metro e poi si può decidere se andare a piedi la partenza dell’itinerario o raggiungerlo col trasporto pubblico. La distanza a piedi tra Morris-Jumel Mansion e Hamilton Grange National Memorial è di 1,8 km, mentre per raggiungere quest’ultimo dal The Met Cloisters si devono percorre in totale 5,4 km.
In questa zona ci sono Sylvan Terrace, un gruppo di case a schiera di fine ‘800, Audubon Terrace, che comprende edifici costruiti in stile Beaux-Arts e American Renaissance, e l'Hispanic Society Museum & Library.
Metro: A, B, C, D (145th St.)
Dalla fermata della metro si scende su St Nicholas Ave. fino a 141st St. Qui a destra per un breve tratto fino a raggiungere Hamilton Grange National Memorial. Si torna ora indietro fino a St Nicholas Ave. dove si gira a destra per raggiungere 138th St. a sinistra fino a Malcolm X Boulevard (Lenox Avenue). Su questa strada, nell’isolato tra Frederick Douglass Blvd. e Adam Clayton Powell Jr. Boulevard (7th Ave.), ci sono le case a schiera di Strivers’ Row e in quello successivo c’è l'Abyssinian Baptist Church. A destra su Malcolm X Boulevard fino a 135th St. dove c’è lo Schomburg Center. Continuando su Malcolm X Boulevard fino a 129th St. dove subito a sinistra c’è il National Jazz Museum. Ancora su Malcolm X Boulevard fino a 125th St. Lungo questo tratto ci sono due noti ristoranti di Harlem. Tra 126th St. e 127th St. c’è Sylvia's, con il soul food, cucina americana elaborata dalla comunità afro-americana e nell’isolato successivo Red Rooster, di proprietà dello chef Marcus Samuelsson. Ora a destra su 125th St. fino a Morningside Ave. Questo tratto di a 125th St. è il cuore di Harlem, oggi decisamente trasformato con varie catene commerciale, ma dove è possibile vedere anche lo storico Apollo Theater e The Studio Museum in Harlem.
Se non si vuole continuare il tour fino a Morningside Heights, su 125th St. ci sono due fermate della metro.
Metro: A, B, C, D (125th St.); 2, 3 (125th St.)
Volendo continuare per Morningside Heights, si gira a sinistra su Morningside Ave. e poi a destra su 123rd St. fino ad Amsterdam Ave. Qui a sinistra e subito a destra per 122nd St. fino a Riverside Dr. Il parco di fronte è Riverside Park e nel parco sulla destra c’è il General Grant National Memorial mentre a sinistra c’è l’ingresso della Riverside Church. Dopo la chiesa a sinistra su 120th St. e subito a destra su Broadway, poco più avanti a sinistra c’è l’ingresso per la Columbia University. Dopo aver girovagato un po’ per il campus universitario si deve uscire su Amsterdam Ave., si va a destra scendendo fino a 112th St. dove sulla sinistra c’è la Cattedrale di Saint John the Divine. Questo è l’ultimo luogo da visitare, ora per prendere la metro si deve raggiungere 110th St., andare a destra e camminare fino a Broadway dove c’è la stazione della metropolitana.
In alternativa si va a sinistra su 110th St. e si cammina fino a Frederick Douglass Circle dove sulla destra c’è un’altra fermata della metro.
Metro: 1 (110th St.); B, C (Cathedral Pkwy/110th St.)

Torna in alto