a-newyork.com
☰ Menù di sezione

Guida LA GUIDA

Statua della Libertà e Liberty Island

Liberty Island, New York Harbor, NY 10004
Web
www.nps.gov/stli/
www.statuecruises.com
Contatti
+1 (212) 363-3200
Orari
9:00am-5:00pm; 9:00am-3.30pm (primo e ultimo traghetto)
Accessibilità
Accessibile con sedia a rotelle (la corona della statua e il balcone esterno del piedistallo non sono accessibili).
Metro
1 (South Ferry); 4, 5 (Bowling Green); R, W (Whitehall St.)

Statua della Libertà - Foto Filippo PompiliLa Statua della Libertà sorge su Liberty Island, un tempo Bedloe's Island, nella baia di New York ed è stata il simbolo della libertà per milioni di immigrati. Fu donata il 28 ottobre 1886 dalla Francia agli Stati Uniti su iniziativa di Édouard René Lefebvre de Laboulaye, un giurista, politico, e intellettuale francese, in occasione del centenario della Dichiarazione d’Indipendenza.
Gli autori della statua furono lo scultore francese Frédéric-Auguste Bartholdi (1834 - 1904), che per realizzarla s’ispirò, dopo un viaggio in Egitto, al Colosso di Rodi, Gustave-Alexandre Eiffel (1832 - 1923), il creatore della torre Eiffel a Parigi che progettò la struttura interna e l'architetto americano Richard Morris Hunt (1827 - 1895) che realizzò il piedistallo. La costruzione durò dieci anni e fu realizzata in Francia in 350 pezzi distinti per permetterne il trasporto oltreoceano. Alta 46 metri, ma con il piedistallo raggiunge i 93 metri, e pesante 204 tonnellate, la statua raffigura una donna che calpesta le catene simbolo della tirannia. Con la mano destra regge una fiaccola,  l’attuale è una copia dell'originale che fu sostituita nel 1986 ed è placcata in oro 24 carati, e con la mano sinistra tiene una grande tavola in pietra su cui è incisa la data del 4 luglio 1776, giorno della Dichiarazione di Indipendenza degli Stati Uniti. Inoltre indossa una corona con sette punte. I pareri sul simbolismo di quest’ultime è contrastante. Secondo alcuni rappresentano i sette mari e i continenti ma secondo il National Park Service si ispirano ai raggi che partono dalla testa delle rappresentazioni di Libertas, divinità dell'antica Roma, che personificava la Libertà.
È possibile visitare l'interno e raggiungere, dopo aver salito 215 gradini, il punto più alto del piedistallo, quindi, dopo altri 162 gradini, l'osservatorio che si trova nella corona di Miss Liberty.
La visita si divide in tre parti e si può scegliere se farle tutte o solo in parte. Si può camminare sull’isola girando intorno alla statua per vederla dall’esterno, oppure si può salire al suo interno scegliendo di fermarsi sulla parte superiore del piedistallo o arrivare fino in cima alla corona. Ognuna delle tre scelte necessità di un biglietto differente che va fatto prima di partire per l’isola.
La scelta di salire fino al punto più alto è sicuramente quella più attraente ma si deve anche considerare che una volta giunti in cima non c'è molto tempo per ammirare il panorama poiché l'ambiente è piccolo e le persone che seguono tendono a protestare quando ci si sofferma troppo davanti alle piccole finestre. A voi la scelta!
CRONOLOGIA
1865 - Edouard de Laboulaye propone di donare la statua agli Stati Uniti.
1870 - Auguste Bartholdi è designato come scultore.
1876 - Bartholdi inizia il suo lavoro.
1878 - La testa e le spalle sono completate e vengono esposte alla Paris Universal Exposition.
1879 - L’ingegnere della struttura interna Eugene Viollet-le-Duc muore e Bartholdi assume Alexandre-Gustave Eiffel per completare il progetto e superare gli ostali che riguardano il suo assemblaggio. Questi sono legati alla sua altezza, al peso, la sua forma particolare e ai forti venti che soffiano nella baia di New York.
1883 - Muore Edouard de Laboulaye.
1886 – Il piedistallo viene completato.
28 ottobre 1886 – Cerimonia d’inaugurazione.
1901 - Il controllo della statua viene trasferito dal Lighthouse Board allo U.S. War Department.
1907 - La società Otis Elevator Co installa il primo ascensore a suo interno.
1916 - Viene illuminata per la prima volta.
1924 - È dichiarata monumento nazionale.
1933 - Il presidente Franklin D. Roosevelt l’assegna al Department of the Interior's National Park Service.
1971 - Il gruppo Vietnam Veterans Against the War, occupa la statua per tre giorni in segno di protesta contro la guerra in Vietnam.
1972 - Il presidente Richard Nixon inaugura l’American Museum of Immigration.
1984 - Iniziano i lavori di restauro; Patrimonio dell'umanità dell’Unesco.
1986 - Sono completati i lavori di restauro.
2001 - L’11 settembre l’isola viene chiusa in seguito agli attacchi terroristici e viene riaperta il primo dicembre.
2004 - Viene riaperto il piedistallo.
2009 - Il 4 luglio viene riaperto anche l’accesso alla corona.
2011 – Il 28 ottobre vengo celebrati i 125 anni dalla sua inaugurazione.
Fonti
Kenneth T. Jackson, Lisa Keller, Nancy Flood. The Encyclopedia of New York City: Second Edition. Yale University Press, 2010. pp. 1239-1240
Statue Of Liberty (National Park Service)
Statue of Liberty (Wikipedia)The Statue of Liberty Arrived in New York in 350 Pieces (Smithsonian Magazine)
Link utili
The Statue of Liberty - Ellis Island Foundation

Torna in alto


Liberty Island, New York Harbor, NY 10004
Web
www.nps.gov/stli/
www.statuecruises.com
Contatti
+1 (212) 363-3200
Orari
9:00am-5:00pm; 9:00am-3.30pm (primo e ultimo traghetto)
Accessibilità
Accessibile con sedia a rotelle (la corona della statua e il balcone esterno del piedistallo non sono accessibili).
Metro
1 (South Ferry); 4, 5 (Bowling Green); R, W (Whitehall St.)