a-newyork.com
☰ Menù di sezione

Guida LA GUIDA

Waldorf Astoria

Waldorf Astoria - Foto Filippo PompiliIl Waldorf Astoria ha origine alla fine del 1800 dall’unione di due hotel, il Waldorf Hotel di proprietà di William Waldorf Astor aperto nel 1893 all’angolo tra la Fifth Ave. e 33rd St., su parte del terreno dove ora sorge l'Empire State Building e l'altro, l’Astoria Hotel, di proprietà di suo cugino John Jacob Astor aperto nel 1897.
Nel 1931 fu costruito l’edificio attuale su Park Avenue in stile Art déco su progetto dello studio di architetti Schultze & Weaver. Quando fu inaugurato con le sue oltre 1.300 stanze e i suoi 47 piani per 191 m, era l’hotel più grande e alto del mondo. Aveva una propria piattaforma ferroviaria, Track 61, che faceva parte della rete della metropolitana ed era collegata alla Grand Central Terminal. Fu utilizzata tra gli altri dal presidente Franklin D. Roosevelt e dal generale Douglas MacArthur.
Nel 1949 fu acquistato da Conrad Hilton e nel 2014 rivenduto alla Anbang, società assicuratrice cinese per quasi 2 miliardi di dollari. Nel 2016 è stato chiuso per una grande ristrutturazione che durerà due o tre anni e lo trasformerà quasi completamente in un residence di appartamenti di lusso. Quando riaprirà l’hotel avrà solo dalle 300 alle 400 camere.
Tantissimi gli ospiti illustri, primi fra tuti i Presidenti degli Stati Uniti in visita a New York. Ci sono poi stati la regina Elisabetta II e Filippo di Edimburgo, il Duca e la Duchessa di Windsor, il principe Ranieri III di Monaco e la principessa Grace Kelly, Charlie Chaplin, Ava Gardner, Liv Ullmann, Gregory Peck, John Wayne, Katharine Hepburn, Spencer Tracy, Muhammad Ali, Burt Reynolds, Robert Montgomery e molti altri.
Tra i film girati nell’hotel ci sono Grand Hotel Astoria (1945), Un provinciale a New York (1970), Broadway Danny Rose (1984), Il principe cerca moglie (1988), Profumo di donna (1992), Destini incrociati (1999), Terapia e pallottole (1999), Serendipity (2001), I Tenenbaums (2001), Un amore a 5 stelle (2002), Two Weeks Notice (2002), End of the Century (2005), Mr. and Mrs. Smith (2005), La Pantera Rosa (2006) e L'imbroglio - The Hoax (2006). Tra le serie televisive ci sono Law and Order, Rescue Me, Sex and the City, I Soprano e Will and Grace.
Fonti
Kenneth T. Jackson, Lisa Keller, Nancy Flood. The Encyclopedia of New York City: Second Edition. Yale University Press, 2010. p. 1373
Francis Morrone. The Architectural Guidebook to New York City. Gibbs Smith, 2002. pp. 159-160
Waldorf Astoria New York (Wikipedia)
Link utili
La fine del Waldorf Astoria come lo conoscevamo (Il Post)

Torna in alto